da vedere Taranto e provincia

TARANTO

Museo Archeologico Nazionale (sede temporanea a Palazzo Pantaleo)
Orario di visita : 8.30 – 19.30 (tutti i giorni anche festivi) – ingresso €. 2,00

Museo Etnografico “A. Maiorano” – Palazzo Galeota
Orario di visita 9.00-12.30, da lunedì al venerdi
ingresso gratuito

Chiostro ex convento S. Domenico
Orario di visita : 8.30-19.30 - ingresso gratuito

Il Cristo del mare
la statua è collocata a 10 mt. di profondità, al largo di Capo S. Vito

Rifugio “Palude la vela”
oasi naturalistica protetta

Museo Medievale – Palazzo Fornaro
Visite guidate: sabato, domenica e festivi – ore 10:00 - 13:00 
Giorni feriali: su prenotazione. Ingresso: € 2,00 – studenti e over 65: €. 1,00

Castello Aragonese  – (1492), voluto da Ferdinando d'Aragona
Visite guidate gratuite: da Lunedì a Giovedì  9:30 – 11:00 ; 11:30 – 13:00; 14:30 - 16:00; 17:00 - 18:30
Venerdì 9:30 – 11:00 ; 11:30 – 13:00; 17:00 - 18:30
Sabato, Domenica e festivi   9:30 – 11:00; 11:30 – 13:00

Arsenale M.M. – mostra storica artigiana dell'Arsenale M.M.
Visite guidate gratuite : Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 11:00

Testimonianze archeologiche:

Colonne del tempio dorico di Poseidone – piazza Castel S.Angelo

Resti dell'acquedotto romano – S.P. Taranto-Statte

Resti antico acquedotto delle acque ninfali (inizio I sec. a.C.) – corso Italia

CASTELLANETA

Museo “Rodolfo Valentino” – ex monastero di S.Chiara
Orario di visita: dal martedì al sabato 9.30/12.30 - 17.00/20.00 – ingresso gratuito

CASTELLANETA MARINA

Parco a tema “Felifonte”

La città nascosta “Felisia” con IMAX theatre

CRISPIANO

Museo della Civiltà Contadina – masseria Lupoli Visite per appuntamento

Itinerario delle masserie – visite guidate organizzate dalla Biblioteca Civica “C.Natele”

GROTTAGLIE

Museo delle ceramiche e dei presepi – castello Episcopio
Orario di visita : 9.30/12.30 – 17.00/21.00 - ingresso libero

LATERZA

Museo dei padri e della maiolica
Orario di visita: 10.00 / 12.00 – 16.00/20.00 tutti i giorni fino al 30 giugno;
luglio e agosto 16.00/20.00 – ingresso libero

Oasi Lipu gravina di Laterza – Oasi naturalistica – Informazioni e visite guidate

LEPORANO

Parco archeologico di Saturo - resti di villa romana di età imperiale (II sec. a. C.) e
di un complesso termale posti su di un promontorio di grande pregio ambientale e
naturalistico, dominante una suggestiva insenatura.
Visite guidate

LIZZANO

Museo civico della Paleontologia e dell'Uomo – Palazzo Maiorano
Visita per appuntamento – ingresso libero

MANDURIA

Parco archeologico delle mura messapiche

Mostra archeologica “Oltre le mura”
Chiesa dello Spirito Santo – ingresso gratuito

Riserve naturali del litorale tarantino orientale :
Foce del Chidro – la Salina e dune di Torre Columena – la Palude del Conte e dune costiere –
i boschi Cuturi e Rosa Marina 

Museo della civiltà del vino primitivo – c/o Consorzio Produttori Vini – ingresso e degustazione gratuiti

MARTINA FRANCA

Bosco delle Pianelle – Riserva naturale con circa 15 km di sentieri pedonali attrezzati e ciclabili – S.P. 581 Martina Franca-Massafra km 14 900 -

PULSANO

Museo della Civiltà Contadina “Papale” – Contrada Crocifisso
Orari di visita : dall'1/7 al 15/9 – mattina : su prenotazione - pomeriggio : dalle 17 alle 21
dal 16/9 al 30/6 – mattina : su prenotazione – pomeriggio : dalle 16 alle 20
Chiuso il Lunedì


LECCE

 

Cattedrale dedicata ali'« Assunta ». Fondata nel sec. XII, fu completata da Giuseppe Zimbalo nel 1659-70. Nella Piazza del Duomo, adiacenti alla Cattedrale, sorgono il grandioso Campanile eretto da Gius. Zimbalo (1661-68) alto m. 68,38; l'Episcopio risalente al 1420-28, restaurato nel 1632 e il Pai del Seminario (1694-1709) che conserva nel cortile un pittoresco pozzale di Gius. Cino

GALLIPOLI

Cattedrale dedicata a « S. Agata », costruita da Giov, Bern. Genovino da Gallipoli nel 1630

NARDO'

Cattedrale dedicata a Santa Maria, fondata nel 1090 dai Benedettini. Rifatta e ingrandita nel '300. Fu riportata allo stile romanico-ogivale di restauri del Tafuri (1892-1900)

 

OTRANTO

 

Cattedrale dedicata all'« Annunziata ». Costituisce un esempio originale di architettura di tipo paleo-cristiano. Fu eretta nel 1080 da Raggerò il normanno. Notevoli il rosone a 16 raggi (XV sec.), il portale barocco (1764) e, nell'interno, il famoso mosaico, opera del monaco Pantaleone (XII sec.), con influssi bizantini

 

UGENTO

 

Cattedrale dedicata ali'« Assunta », rifatta nella prima metà del sec. XVIII dopo che i Turchi l'avevano distrutta nel 1545

 

Santuari

 

ALEZIO

Santa Maria della Lizza

 

CARPIGNANO SALENTINO

Maria SS. della Grotta

 

COPERTINO

Collegiata «Madonna delle Nevi»

 

CAGLIANO DEL CAPO

San Francesco di Paola

 

GALATONE

Crocifisso della Pietà  e Madonna delle Grazie

 

LEUCA

Santa Maria di Leuca

 

PALMARIGGI

Madonna di Montevergine

 

PARABITA

Madonna della Coltura

 

RACALE

Madonna del Fiume

 

SUPERSANO

Madonna di Celimanna

 

TORREPADULI

San Rocco